Olio essenziale di Geranio

Geranio

Geranio: l’olio essenziale equilibrante


Nome botanico: pelargonium graveolens var. roseum
Appartiene alla famiglia delle geraniaceae.


L'olio essenziale si estrae dai fiori e le foglie mediante la distillazione in corrente di vapore. Il prodotto ottenuto è un olio con un particolare profumo dolciastro. Proviene dal Sudafrica ma cresce anche nei giardini dell’Europa. Esistono 200 specie di gerani, ma solo pochi possono essere usati per produrre l’olio essenziale ( pelargonium asperum, pelargonium graveolens, pelargonium roseum e pelargonium odoratissimum).

Le proprietà fisiche: Essendo un ottimo riequilibrante della pelle il geranio si ritrova frequentemente nei prodotti della cosmetica. La sua fragranza piacevole insieme all’alta tollerabilità sulla pelle ha un effetto fortemente cicatrizzante. Questo olio essenziale viene diffusamente usato dall'industria cosmetica per via del suo basso costo e le sue proprietà fortemente cicatrizzanti ed equilibranti sulla pelle. Si dice che gli oli di massaggi con un contenuto di essenza di geranio possono svolgere un’azione rassodante e hanno un'alto potere assorbente.

Anima e psiche: essendo un rilassante ed equilibrante, l'olio essenziale di geranio rimette l’anima in pace; aiuta a trovare la giusta serenità per i problemi quotidiani e dà sostegno alle persone che tendono a fare troppo per gli altri.


 

Maitreya consiglia:

Olio da massaggio per la pelle matura del corpo: 50 ml di olio di Jojoba con 10 gocce di essenza di geranio, 3 gocce di rosa, 2 neroli, 3 ylang-ylang e 3 gocce di sandalo (per un profumo più maschile sostituire ylang ylang e rosa con incenso e patchouli.

Per curare le cicatrici: si consiglia di mescolare 10 gocce di geranio con 5 gocce di elicriso e 5 gocce di lavanda su 50 ml di olio di Jojoba o olio di rosa canina, usarlo regolarmente 2 volte al giorno per un periodo di 2-3 settimane.

Per bambini stressati: si mescolano l’essenza di geranio con l’essenza di mandarino in un'olio da massaggio o si diffonde nell' ambiente tramite la lampada diffusoria. È consigliato in caso si cerchi l'equilibrio psicofisico.

É molto indicato come repellente d’insetti nella lampada diffusoria – da non dimenticare quindi in caso si faccia un viaggio in paesi caldi. Essendo molto tollerabile viene preferito spesso all’essenza di citronella.