Olio essenziale di Sandalo

Sandalo: il balsamo per l’anima


Nome botanico: santalum album
Appartiene alla famiglia delle santalaceae


Il sandalo deve essere importato assolutamente da piantagioni rigidamente controllate per l’aspetto ecologico! Con 20 kg di legno di sandalo, di alberi dell'età di ca. 30 anni, si ottiene 1 kg di olio essenziale. All'essenza di sandalo vengono attribuite proprietà che donano pace all'anima.

L’essenza di sandalo dell’India fa parte dei profumi più antichi e più apprezzati nel mondo. Ai vecchi tempi veniva già usato come essenza particolarmente curativa. In seguito è diventato famoso per le sue proprietà disinfettanti e benefiche per pella secca. Fino ad oggi viene usato moltissimo nell’ambiente della profumeria. All'olio essenziale di sandalo vengono attribuite delle proprietà che donano pace all'anima.

Proprietà fisiche: L’olio essenziale di di Sandalo viene consigliato dagli aromaterapeuti in caso di febbre, contro la cistite e il mal di gola. L'olio essenziale di sandalo può essere usato diluito anche sulla pelle dei più piccoli perchè ha un ottimatollerabilità sulla pelle, oppure contro la pelle grassa (2-3 gocce nell’acqua tiepida per fare impacchi da mettere sulla pelle da trattare). Mescolato con essenza di geranio in un po’ di olio di Jojoba può servire alla pelle molto secca, matura oppure irritata.

Anima e Psiche: essendo conosciuto in aromaterapia come un potente afrodisiaco si dice che serve sopratutto all’uomo con problemi di tipologia sessuale (sembra che aumenti la produzione di ormoni maschili) ma piace anche alla donna per il suo profumo balsamico e sensuale. Si consiglia negli oli da massaggio per le coppie. Tranquillizza e sostiene il sonno.

Suggerimento: Alcuni genitori stimano molto il profumo dell’olio essenziale di sandalo diluito in un olio di base oppure nella vasca da bagno nel caso di problemi con bambini iperattivi, caparbi oppure per tranquillizzare gli adolescenti ribelli.